Domenica 6 Giugno 2021 - senior - Non ci sono ancora commenti

Dopo la vittoria in casa Basket Rosa è chiamata a ripetere la prestazione sul campo di Muggia, la trasferta più lunga dell'anno, per lo scontro diretto tra due delle contendenti per la salvezza.

Muggia si presenta con un paio di innesti in più rispetto alla partita di mercoledì, mentre Basket Rosa registra le solite assenze, tutte concentrate nel ruolo di lunghe, e l'inizio è tutto a favore delle padroni di casa.

Nonostante il primo vantaggio, le giuliane prendono infatti rapidamente possesso del campo con un parziale di 6 a 0. Si tenta di ridurre lo svantaggio dalla distanza sul 6 a 5, ma senza riuscire a prendere le misure alle avversarie e così arriva nuovamente un parziale pesante di 8 a 0! Il tabellone del primo quarto segna un preoccupante 16 a 7.

Tutt'altra musica nel secondo quarto, la difesa aggressiva delle rosanero mette in difficoltà Muggia, che dopo il massimo vantaggio (18/9) non riesce più a insaccare un canestro.

Si iniziano a vedere pregevoli azioni in attacco, lo scontro fisico penalizza le avversarie e si chiude in vantaggio 18 a 20 al termine  del secondo quarto dopo un parziale di 2 a 13!

Dopo l'intervallo lungo è Muggia a siglare il primo canestro, ma con due bombe si allunga decisamente (20/26). Sotto canestro sono scintille, si difende a "sportellate" contro le esuberanti giovani giuliane, Muggia prova nuovamente ad avvicinarsi, ma viene ristabilito, nuovamente dalla distanza, un margine tranquillizzante (22/29), prima del risveglio finale delle "mule" che accorciano sul 26 a 33, finale del terzo quarto.

L'incontro si è ormai spostato sul piano fisico, con gli arbitri che faticano a mantenere il controllo della gara, d'altra parte la posta in palio è altissima.

Gli ultimi 10 minuti sono carichi di tensione, un botta e risposta ad ogni azione, ad ogni canestro arriva la replica. Due bombe all'improvviso di Muggia riaprono clamorosamente la gara (36/38).

Time out obbligatorio di coach Roubal per rimettere ordine in campo e si torna in campo allungando sul 36 a 40 a 3 minuti dalla fine.

Ultimo sussulto di Muggia che tenta un recupero disperato (38/40) prima di riuscire a chiudere definitivamente la partita.

Vittoria fondamentale che assicura a Basket Rosa la salvezza matematica con ben due giornate di anticipo, come prima stagione nella serie cadetta un gran bel risultato, che permette ora di programmare la prossima stagione con tranquillità.

Ora rimangono da giocare le ultime due partite in programma, entrambe in trasferta, prima a Marghera e poi a Pordenone, tutte già salve, mentre Muggia e Marano si giocheranno nello scontro diretto la salvezza all'ultima giornata.

 

Interclub Muggia vs Muggia 38 a 46 (16/7; 18/20; 26/33) - T2 11/43 - T3 4/22 (Cela 1, Aquilini 1, Bernardoni 2) - TL 11/15

Camilla Betta 1, Letizia Roubal, Cristina Aquilini 8, Anna Bernardoni 12, Martina Di Blasi 3, Giovanna Cela 12, Sara Azzelini 6, Elisabeth Ribeiro da Silva 4, Ilaria Ruocco, Irene Doliana; coach Max Roubal, Birba Casolari, Claudio De Marco; dirigente Luca Bernardoni