Domenica 25 Aprile 2021 - senior - Non ci sono ancora commenti

Terza giornata di ritorno, si sfidano Basket Rosa Alperia Volksbank alla ricerca della terza vittoria consecutiva e Rhodigium Basket Solmec, leader imbattuta della classifica.

La palla a due è preceduta dal doveroso minuto di silenzio per la scomparsa di Deborah Fiorani.

L'inizio non è dei migliori, Basket Rosa fatica a prendere le posizioni in campo e Rovigo ne approfitta per creare un leggero divario portandosi sull'11 a 3. Gli ultimi 3 minuti sono appannaggio però dei colori rosanero, che riescono ad accorciare sul 9 a 11, portandosi in vantaggio con due triple sul 15 a 11. Un'ottima reazione quindi da parte delle ragazze di coach Roubal che insieme a quelle di Rovigo stanno offrendo la partita che ci si aspettava.

Il secondo è avarissimo di punti, prima il BRB allunga per il massimo vantaggio (20/13), ma questa volta è Rhodigium a reagire e a portarsi nuovamente sotto arrivando al riposo lungo sul 20 a 19, con un parziale da minibasket (5/8).

Dopo l'intervallo la partita si svolge punto a punto, Rovigo passa in vantaggio, ma le bolzanine riprendono e allungano sul 27 a 23. Ma il Rhodigum non è capolista per caso, ha una squadra che non si arrende mai e pareggia 27 pari. Con gli ultimi tiri liberi a favore delle padroni di casa si fissa il parziale sul 30 a 27.

Ultimi 10 minuti, Rovigo si fa sentire subito sotto canestro, Basket Rosa prova a resistere, ma rispondono le venete dalla lunga distanza per il pareggio. A 4 minuti dalla fine il tabellone segna 34 pari, ma ora l'inerzia è delle ospiti che riescono a vincere ogni contrasto e ad allungare quel tanto che basta per portarsi a casa i due punti con il risultato finale di 41 a 36.

Onore al merito delle bolzanine che hanno dimostrato nuovamente di potersela giocare con tutte; il punteggio basso è a dimostrazione dell'ottimo lavoro svolto dalla difesa, forzatamente molto fallosa, tenuto conto che Rovigo viaggiava ad una media di oltre 60 punti a partita. Dall'altra parte Bolzano non è riuscita però ad esprimere il proprio potenziale offensivo.

Bella prestazione quindi per la società rosanero che ha fatto sudare le proverbiali sette camicie alle ospiti per mantenere l'imbattibilità.

Ora le ragazze sono attese da una doppia trasferta, venerdì a Marano Vicentino e domenica a Padova per terminare la prima fase e definire playoff e playout.

 

Basket Rosa vs Rhodigium 36 a 41 (15/11; 20/19; 30/27)

Camilla Betta ne, Letizia Roubal 7, Cristina Aquilini 6, Anna Bernardoni, Giovanna Cela 8, Nicole Venturini 2, Sara Azzelini, Martina Di Blasi 2, Elisabeth Ribeiro da Silva 4, Ilaria Ruocco 3, Irene Doliana 4; staff tecnico Max Roubal, Birba Casolari, Claudio De Marco, Matteo Marabotti