Lunedì 4 Aprile 2022 - senior - Non ci sono ancora commenti

Muggia arriva a Bolzano forte delle prime due vittorie, tra cui quella inaspettata a Padova, una squadra quindi che da comprimaria pare abbia trovato un equilibrio diverso per i playout. Le avversarie sono fisicamente sovrastanti, il che diventa il primo problema da risolvere per lo staff tecnico.

La partita si presenta subito molto fisica, con un metro arbitrale che lascia giocare, anche un pò troppo. Ne viene fuori una partita intensissima, sia in campo che per chi assiste. L'inizio è rosanero, Cela, Mora e Bosio portano avanti la squadra sul 9 a 4, ma un parziale di 7 a 0 per le ospiti manda tutti al riposo breve con Muggia avanti di due (9/11).

Il secondo quarto è la quintessenza del gioco in difesa, con una battaglia su ogni pallone, e per ogni cm da difendere. Bosio e Cela recuperano molti palloni, si vedono le scintille sotto canestro con Nicole Venturini che non si tira certo indietro quando si tratta di difendere l'area piccola, mentre anche Arervo ha il suo bel daffare a contenere le lunghe avversarie.

Quarto avarissimo di punti ma che consente di tornare avanti grazie a Cela e 5 punti consecutivi di Bedana. Muggia accorcia, ma la tripla di Bernardoni manda tutti negli spogliatoi sul 19 a 14.

Il terzo quarto inizia benissimo, Doliana, Cela e Mora portano la squadra avanti 27 a 16, costringendo al time out Muggia, con l'allenatore che si fa decisamente sentire. La difesa aggressiva delle rosanero ha portato però la squadra velocemente in bonus, si assiste ad una reazione veemente di Muggia che con un parziale di 2 a 11 si riporta sotto (29/27), ma una tripla liberatoria di Martina Di Blasi interrompe il digiuno e il terzo quarto si chiude sul 33 a 27.

Quarto parziale e quarta partenza lanciata che con i canestri di Venturini, Di Blasi, Bosio e Bernardoni in rapida successione scavano un solco e chiudono la partita, permettendo il controllo finale in tranquillità, con Doliana e Cela dalla distanza a siglare il risultato finale.

Grande soddisfazione per la prestazione, al di là del risultato, ma l'impegno e la grinta viste in campo hanno fatto la differenza.

Prossima partita sabato a Casarsa.

 

BRB Muggia 49 a 33 (9/11; 19/14; 33/27)

Anna Bernardoni 8, Martina Di Blasi 5, Giovanna Cela 9, Nicole Venturini, Fabiana Bosio 4, Elena Bedana 6, Iris Cesarotto ne, Lisa Arervo, Irene Doliana 7, Nicole Mora 10; coach Barbara Casolari, vice Claudio De Marco

Area degli allegati