Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 10 Febbraio 2020 - Risultati - Non ci sono ancora commenti

Testacoda nella fredda laguna veneta tra Virtus Venezia e Basket Rosa. Sul campo del mitico "arsenale" le ragazze di Max Roubal decidono di chiudere velocemente la pratica e dopo soli 4 minuti  il tabellone segna già 0 a 14, con 4 triple andate a segno in rapida successione. Time out per la squadra di casa, ma non cambia la musica in campo e la partita rimane sotto controllo fino al termine.

Ma la notizia migliore arriva da Padova, dove contemporaneamente il CUS s'impone su Belvedere Ravina con il risultato di 69 a 53, permettendo alla società bolzanina di staccarsi in testa alla classifica. Con Gattamelata, l'altra squadra padovana, vincente ad Alpo, Basket Rosa conduce la classifica ora con 28 punti, seguita dalla coppia Gattamelata e Ravina a 26. Seguono Garda e Reyer Venezia a quota 24.

Prossimo incontro, domenica alle 18.00, per la seconda e ultima volta alle Ada Negri, contro Alpo VR, l'altro fanalino di coda. 

Virtus Venezia vs Basket Rosa 38 a 62 (5/20; 15/31; 29/46)

Nicole Rossato, Letizia Roubal 4, Anna Bernardoni 7 (2 triple), Martina Di Blasi 3 (1 tripla) , Giovanna Cela 14, Nicole Venturini 2, Irene Doliana 4, Ilaria Ruocco 15 (4 triple), Lisa Arervo 13 (2 triple), Alessia Bombaci; coach Max Roubal