Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 5 Febbraio 2018 - Risultati - Non ci sono ancora commenti

Basket Rosa affronta Martellago, seconda forza del campionato. L'approccio non è dei migliori, con l'organico ridotto all'osso e con il ricordo della sconfitta stagionale più pesante, subita all'andata, per 66 a 38.
Dopo il punto in apertura di Tania si registra il primo allungo delle ospiti che si portano sull'1 a 5, il copione sembra già scritto, ma Alice è in serata. Il primo quarto si chiude sotto di meno 2 (11/13).
Si pareggia subito all'inizio del secondo quarto, ma in questa frazione le lagunari hanno una marcia in più, le ragazze vanno in affanno commettendo molti falli e subendo puntualmente ai tiri liberi. Martina e Tania rendono il parziale meno pesante, ma si va sull'intervallo a meno 9 (19/28).
Dopo il riposo lungo le rosanero, nuovamente con Alice, riescono a rispondere colpo su colpo, pareggiando il parziale con Anna che su tiro libero accorcia nel finale nuovamente a meno 9 (30 a 39).
Gli ultimi 10 minuti sono un concentrato di emozioni, tra chi è carico di 4 falli e con i ricambi praticamente esauriti, la tripla in apertura delle venete pare mettere la parola fine all'incontro, ma Tania accorcia sul 32 a 42. A metà dell'ultimo parziale Martina, infila due bombe consecutive, riportando il punteggio a meno 8, nuovo allungo di Martellago e replica di Martina che accorcia con altri due canestri. Nel finale prevale la stanchezza e Martellago si aggiudica meritatamente la vittoria, ma onore al merito delle ragazze di coach Claudio che non hanno mai mollato e che hanno messo in campo il cuore e tutte le energie disponibili. 
Prossima partita sabato 10 febbraio, nel recupero della partita rinviata della decima giornata, a Marano Vicentino.

Basket Rosa vs Martellago 45 a 56 (11/13; 19/28; 30/39) 
Tania Bertan 11, Alice Castellaneta 15, Martina Di Blasi 15 (cap), Letizia Roubal, Anna Bernardoni 4, Nicol Rossato, Eleonora Giudiceandrea, Giorgia Carraro ne; coach Claudio De Marco, aiuto Fabio Gastone, Birba Casolari

- . -